Biografia, età, morte, moglie, patrimonio netto dei figli, gruppo musicale, premio Oscar e film di Chill Wills

Biografia di Chill Wills

Il nativo del Texas, Chill Wills sarà ricordato per il suo ruolo in film come Allegheny Uprising, Boom Town, Loaded Pistols Remarkably, The Sundowners, Rock Island Trail. Ha iniziato la sua carriera come cantante nell'Avalon Boys Quartet, che lo ha portato al suo debutto come attore. È apparso in film come The Alamo, Giant e ha doppiato Francis the Mule in una serie di film.

Chill ha interpretato principalmente ruoli di personaggi nei film western americani. Wills ha interpretato per lo più ruoli di carattere gioviale e talvolta sinistro, principalmente nei western. La MGM ha firmato Chill come uno dei loro cowpokes comici regolari nel 1940. Chill ha guadagnato importanza anche come doppiatore.



Il più notevole dei suoi ruoli vocali è quello di Francis, il Talking Mule. La sua voce profonda e roca in seguito gli valse molti altri ruoli vocali. Il ruolo di svolta è stato il buffo compagno di bevute di whisky di John Wayne in The Alamo. Il film gli ha portato la notorietà nella confraternita cinematografica per aver usato mezzi sfacciati e imbarazzanti per promuovere la sua nomination all'Accademia.



Il freddo vuole la morte

Wills morì di cancro il 15 dicembre 1978, all'età di 76 anni. Di conseguenza, fu sepolto nel cimitero di Grand View Memorial Park a Glendale, in California.

Chill Wills Moglie | Bambini

Wills si sposò con la ballerina Hattie Elizabeth “Betty” Chappelle il 4 dicembre 1928. Rimase sposato con lei fino alla sua morte nel novembre 1971. La coppia ebbe due figli, Jill Wills, nata nel 1939, e Will Wills, nata nel 1942. Chill è stato sposato con Novadeen Googe dal 1973 al 1978. Chill era un appassionato giocatore di poker. Uno dei suoi amici più stretti, Benny Binion, era l'ex proprietario del 'Binion's Horseshoe Casino' a Las Vegas, Nevada, e l'uomo che aveva dato il via alle 'World Series of Poker'. Nel 1970, Chill ha partecipato alle prime 'World Series'. ' Del gioco.



Chill Wills Age

Risultato dell

Wills nacque Theodore Childress Wills, il 18 luglio 1902, a Seagoville, in Texas. Morì all'età di 76 anni. Wills era un cittadino americano. Inoltre, aveva un posto con una fondazione etnica bianca. Impressionante, aveva solo 12 anni quando ha iniziato a esibirsi con spettacoli in tenda nel vaudeville. Questo con le società per azioni. Wills ha frequentato il Minsky College of Burlesque.

Patrimonio netto di Chill Wills

Will aveva un patrimonio netto stimato di 4 milioni di dollari. La recitazione era la fonte principale della sua ricchezza. Tuttavia, è apparso in più film ed è anche un cantante nella band The Avalon Boys. Wills ha avuto un ruolo serio nel film del 1956, Giant, e ha doppiato Francis the Mule in una serie di film



Chill Wills Band: The Avalon Boys

L'inizio precoce di Wills come artista lo ha portato a fondare e guidare il gruppo di canto 'Chill Wills and His' Avalon Boys '(Noto anche come' The Avalon Boys ') negli anni '30. Il gruppo si sciolse nel 1938. Prima di allora, aveva lavorato con il suo gruppo in diversi western a basso budget. Un dirigente di 'RKO' lo ha scoperto mentre il suo gruppo si esibiva al 'Trocadero' di Hollywood. In seguito, ha costruito una carriera come attore.

Una delle apparizioni degne di nota di Chill con 'The Avalon Boys' è stata nel film commedia del 1937 'Way Out West', in cui ha fornito la voce di bassista nell'interpretazione dell'attore comico Stan Laurel di 'The Trail of the Lonesome Pine'. il ruolo di voce notevole è stato per 'Francis the Talking Mule', un personaggio famoso degli anni '50, in sette popolari commedie cinematografiche 'Universal-International'. Ha eseguito la canzone autocomposta 'The Blue-Eyed Sailor Man' nel film 'MGM' del 1942 'Stand By for Action'. Ha continuato a lavorare come artista di doppiaggio ed è diventato 'Voice of Chicago', 'Sgt . Joe, 'nel film noir del 1953' La città che non dorme mai '. Chill ha interpretato' Zio Bawley 'nell'epico film drammatico occidentale del 1956' Giant '. Successivamente è apparso in un ruolo fondamentale nel film epico di guerra del 1960' The Alamo. 'La sua straordinaria performance come apicoltore e protagonista' Col. Il compagno Tennessiano di Davy Crockett (interpretato da John Wayne) gli è valso una nomination all'Oscar come 'Miglior attore non protagonista'.

Premio Oscar Chill Wills

Sfortunatamente, Chill ha perso la sua unica possibilità di vincere il premio più ambito a causa della sua campagna aggressiva e insapore per una vittoria, che era considerata una delle campagne più costose ed eccessivamente politiche dell'epoca. A quel punto aveva 58 anni ed era insicuro di perdere il premio 'Academy', poiché si è guadagnato la nomination dopo aver trascorso decenni nel settore.

La star del film, John Wayne, che ha anche diretto e prodotto 'The Alamo', si è scusato pubblicamente per conto di Chill. Le campagne pubblicitarie di 'Alamo' hanno portato a numerose controversie e dibattiti sull'etica professionale e morale per promuovere i film. L'agente pubblicitario di Chill, WS 'Bow-Wow' Wojciechowicz, si è preso la colpa della campagna blasfema e ha salvato Chill, dicendo che non ne sapeva nulla. Nel 1960, Chill ha interpretato il ruolo del titolo in un episodio della serie western 'CBS' di Rory Calhoun 'The Texan', intitolato 'The Eyes of Captain Wylie'. Lo stesso anno, l'8 febbraio, è stato premiato con una 'star' in la 'Hollywood Walk of Fame' (al 6923 di Hollywood Boulevard). In seguito, Chill apparve nell'unica stagione (1961-1962) della serie occidentale 'Frontier Circus' della CBS. Dal 1963 al 1964, Chill fu attivo in politica e fece apparizioni per conto del senatore statunitense Barry, candidato 'repubblicano'. Goldwater, nella sua campagna contro il presidente degli Stati Uniti Lyndon B. Johnson. Tuttavia, nel 1968, si rifiutò di sostenere Richard Nixon per la corsa presidenziale e servì come maestro di cerimonie per l'ex governatore dell'Alabama, le campagne di George C. Wallace.

Chill Wills Gunsmoke

Chill è stata una delle poche star di Hollywood che ha appoggiato la campagna di Wallace contro Nixon e Hubert H Humphrey. Nel 1966, ha ripreso il ruolo di un losco allevatore texano chiamato 'Jim Ed Love' dal film western del 1965 'The Rounders' nell'omonima serie commedia / western 'ABC'. Nel 1968, ha recitato in un episodio della serie radiofonica e televisiva occidentale 'Gunsmoke', intitolata 'A Noose for Dobie Price'.



Ha interpretato il personaggio di 'Elihu Gorman', un ex fuorilegge che ha lavorato insieme al 'maresciallo Matt Dillon' (interpretato da James Arness) per rintracciare un ex membro di una banda scappato di prigione. L'ultima apparizione di Chill fu nel film per la TV del 1978 'Stubby Pringle's Christmas', in cui interpretava un custode.

Chill Wills Voice

Il soprannome 'Chill' è stato un commento ironico sul giorno in cui è nato, in quanto è stato il giorno più caldo registrato quell'anno. Tuttavia, si ritiene anche che sia semplicemente una versione abbreviata del suo secondo nome, 'Childress'. Chill non è stato pagato per il ruolo di voce di 'Francis', anche se era il personaggio principale del franchise di 'Francis'.



Chil Wills Films

È un regalo (1934) come Campfire Singer (non accreditato)
Bar 20 Rides Again (1935) come Background Singer / Henchman Anything Goes (1936) come Member of The Avalon Boys (non accreditato) Call of the Prairie (1936) come cantante cowhand Hideaway Girl (1936) come cantante principale degli Avalon Boys
Way Out West (1937) come cantante degli Avalon Boys / Stan’s Bass Singing (non accreditato)
Nobody’s Baby (1937) come Amateur Hour Lead Quartet Singer Block-Heads (1938) come Midget in Elevator (voce, non accreditata) Lawless Valley (1938) come Deputy Speedy McGow Arizona Legion (1939) come Whopper Hatch
Trouble in Sundown (1939) come Whopper
Sorority House (1939) nel ruolo del signor Johnson
Racketeers of the Range (1939) come Whopper Hatch
Timber Stampede (1939) come Whopper Hatch The Day the Bookies Wept (1939) come Man on Bus (non accreditato)
Allegheny Uprising (1939) come John M’Cammon
Arizona Legion (1939) come Whooper Hatch
Boom Town (1940) nei panni del vice Harmony Jones
Wyoming (1940) come Lafe (non accreditato)
The Westerner (1940) come Southeast Sky Murder (1940) come Sheriff Beckwith
Rimorchiatore Annie Sails Again (1940) come Shiftless
Western Union (1941) come Homer Kettle The Bad Man (1941) come 'Red' Giddings
Billy the Kid (1941) come Tom Patterson Belle Starr (1941) come Blue Duck
Honky Tonk (1941) come The Sniper
The Bugle Sounds (1942) come Sgt. Larry Dillon
Tarzan's New York Adventure (1942) come Manchester Montford
Her Cardboard Lover (1942) come giudice The Omaha Trail (1942) come Henry Hawkins
Apache Trail (1942) come 'Pike' Skelton
Stand by for Action (1942) come Mate Jenks di Chief Boatswain
Uno sconosciuto in città (1943) come Charles Craig
Best Foot Forward (1943) come Chester Short See Here, Private Hargrove (1944) come First Sgt. Crampo
Razionamento (1944) come autista di autobus (scene eliminate)
Barbary Coast Gent (1944) come Sceriffo Hightower
Meet Me in St.Louis (1944) come Mr Neely Ti vedrò (1944) come Swanson
Sunday Dinner for a Soldier (1944) come Mr. York
E poi, caporale Hargrove? (1945) come Sgt. Crampo
Lasciala in paradiso (1945) come Leick Thome
The Harvey Girls (1946) come H.H. Hartsey Gallant Bess (1946) come Chief Petty Officer
The Yearling (1946) come Buck Forrester
High Barbaree (1947) come Lars (non accreditato)
Heartaches (1947) come 'Breezie' Mann
The Sainted Sisters (1948) come Will Twitchell Northwest Stampede (1948) come Mileaway
The Saxon Charm (1948) come Capitano Chatham
That Wonderful Urge (1948) come Homer Beggs - Justice of the Peace - Monroe Township
Family Honeymoon (1948) come Fred
Loaded Pistols (1948) come Sheriff Cramer Tulsa (1949) come Pinky Jimpson (Narratore)
Red Canyon (1949) come Brackton
Francis (1950) come Francis the Talking Mule (voice, uncredited)
The Sundowners (1950) come Sam Beers
Rock Island Trail (1950) come Hogger McCoy Stella (1950) come Chief Clark (non accreditato)
High Lonesome (1950) come Boatwhistle, Ranch Cook
Rio Grande (1950) nel ruolo del dottor Wilkins (chirurgo del reggimento)
Oh! Susanna (1951) nel ruolo del sergente Barhydt
Francis Goes to the Races (1951) come Francis the Talking Mule (voice, uncredited)
Cattle Drive (1951) come Dallas
The Sea Hornet (1951) come Swede
Bronco Buster (1952) come Dan Bream Francis va a West Point (1952) come Francis the Talking Mule (voce, non accreditata)
Ride the Man Down (1952) come Ike Adams
Small Town Girl (1953) come 'Happy', Jailer (non accreditato)
Francis Covers the Big Town (1953) come Francis the Talking Mule (voce, non accreditata)
La città che non dorme mai (1953) come Sgt. Joe, the 'Voice of Chicago' The Man from the Alamo (1953) come John Gage
Tumbleweed (1953) come lo sceriffo Murchoree
Francis si unisce al WACS (1954) come Gen.Benjamin Kaye / Francis the Talking Mule (voice)
Ricochet Romance (1954) come Tom Williams
Hell’s Outpost (1954) come Kevin Russel Timberjack (1955) come Steve Riika
Kentucky Rifle (1955) come Tobias Taylor
Francis in the Navy (1955) come Francis the Talking Mule (voce, non accreditata)
Santiago (1956) nel ruolo del Capitano 'Sidewheel' Jones
Giant (1956) come Uncle Bawley Gun for a Coward (1957) come Loving
Gun Glory (1957) come Preacher
Dall'inferno al Texas (1958) come Amos Bradley
The Sad Horse (1959) come Capt Connors
The Alamo (1960) come apicoltore dove sono i ragazzi (1960) come capitano della polizia
Gold of the Seven Saints (1961) come Doc Wilson Gates
The Little Shepherd of Kingdom Come (1961) come Major Buford
The Deadly Companions (1961) come Turk, 'uno squalo di carte mezzo matto' [9] Gunsmoke (1962) come Abe Blocker
Young Guns of Texas (1962) come Preacher Sam Shelby
McLintock! (1963) come Drago
The Wheeler Dealers (1963) come Jay Ray Spinelby
Il cardinale (1963) come Monsignor Whittle The Rounders (1965) come Jim Ed Love
Fireball 500 (1966) come Big Jaw Harris
Big Daddy (1969)
The Over-the-Hill Gang (1969) come George Asque, Texas Ranger in pensione
La liberazione di L.B. Jones (1970) nel ruolo di Mr. Ike The Over-the-Hill Gang Rides Again (1970) nel ruolo di George Asque
Night Gallery (1970) come Heppelwhite (segmento 'The Little Black Bag')
The Steagle (1971) [10] come Tall-Guy McCoy
Guns of a Stranger (1973) come Tom Duncan
Pat Garrett e Billy the Kid (1973) nel ruolo di Lemuel
Mr. Billion (1977) come Col. Clayton T. Winkle
Poco… Little Dog Lost (1977) come Big Burt
| ar | uk | bg | hu | vi | el | da | iw | id | es | it | ca | zh | ko | lv | lt | de | nl | no | pl | pt | ro | ru | sr | sk | sl | tl | th | tr | fi | fr | hi | hr | cs | sv | et | ja |