Gillian Welch Bio, Age, Married, David Welch, Songs, Tours, Youtube.

Biografia di Gillian Welch

Gillian Welch, nata come Gillian Howard Welch, è una cantante e cantautrice americana che si esibisce con il suo partner musicale, il chitarrista David Rawlings.



Suonano con uno stile musicale scarno e scuro che combina elementi di musica degli Appalachi, bluegrass, country e americana. Questo stile è descritto come 'allo stesso tempo innovativo e che ricorda obliquamente le forme rurali del passato'.



Gillian Welch Age

È nata il 2 ottobre 1967 a New York City, New York, Stati Uniti. Ha 51 anni nel 2018.

Famiglia Gillian Welch

È nata a New York City ed è stata adottata all'età di 3 anni da Ken e Mitzie Welch, attori comici e musicali. Sua madre biologica era una matricola del college e suo padre era un musicista in visita a New York City. Ha ipotizzato che suo padre biologico potesse essere uno dei suoi musicisti preferiti e in seguito ha scoperto che era un batterista.



Gillian Welch
Foto di Gillian Welch

Quando aveva tre anni, si trasferirono insieme ai suoi genitori adottivi a Los Angeles per scrivere musica per The Carol Burnett Show.

Gillian Welch sposata | Gillian Welch David Rawlings | Gillian Welch e David Rawlings

Ha incontrato David Todd Rawlings, il suo partner musicale in un'audizione di successo per l'unica band country di Berklee. Entrambi hanno frequentato la Berklee School of Music e da allora ha avuto una relazione con David, che è anche il suo partner musicale.

Gillian Welch Tour

Al momento, non ha prenotato spettacoli al momento.



Album di Gillian Welch | Gillian Welch Revival

Anno di rilascio Titolo
9 aprile 1996 Rinascita
28 luglio 1998 L'inferno tra gli anni
31 luglio 2001 Time (The Revelator)
3 giugno 2003 Soul Journey
28 giugno 2011 The Harrow & The Harvest

Gillian Welch Harrow and the Harvest

Harrow & The Harvest è il suo album che ha pubblicato per la prima volta in 8 anni ed è stato rilasciato il 28 giugno 2011. Questo album è stato nominato per il miglior album folk per i 54 ° Grammy Awards.

Ha 10 canzoni come segue;

  • Città scarlatta
  • Dark Turn of Mind
  • Il modo in cui sarà
  • Il modo in cui va
  • Tennessee
  • Giù lungo la Dixie Line
  • Sei cavalli bianchi
  • Tempi duri
  • Pugnale d'argento
  • Il modo in cui finisce l'intera cosa

Canzoni di Gillian Welch

Anno Canzone
2011 Il modo in cui finisce l'intera cosa
Dark Turn of Mind
Il modo in cui va
Il modo in cui sarà
Città scarlatta
2003 One Little Song
Guarda Miss Ohio
Lungo la strada / indietro nel tempo
Nessuno conosce la mia Nane
Fammi un pallet sul tuo pavimento
2001 Tutto è gratuito
Voglio cantare quel rock and roll
caro qualcuno
Alone di argilla rossa
Il mio primo amante
Sogno un'autostrada
Revelator
2000 Volerò via
Non ha lasciato nessuno tranne il bambino
1998 Non ho paura di morire
La mia morfina
Caleb Meyer
millenovecentonovantasei Tear My Stillhouse Down
Ali di carta
Pass You By
Dal marchio
Annabelle
Ragazza orfana
Acony Bell
Barroom Girls
Un altro dollaro

Gillian Welch Time The Revelator | Gillian Welch Revelator



Dave Rawlings Gillian Welch

Gillian Welch come va

Gillian Welch Orphan Girl

Gillian Welch Wrecking Ball

Di The Mark Gillian Welch Lyrics

'By The Mark'

Testo della canzone The Way It Will Be di Gillian Welch

'Il modo in cui sarà'

Premi Gillian Welch

Anno

Associazione

Categoria

Risultato

2001

International Bluegrass Music Awards

Esibizione dell'anno registrata dal Vangelo

Ha vinto

Evento registrato dell'anno

Ha vinto

Album dell'anno

Ha vinto

Academy of Country Music Awards

Ha vinto

Country Music Association Awards

Ha vinto

2002

Grammy Awards

Album dell'anno

Ha vinto

International Bluegrass Music Awards

Album dell'anno

Ha vinto

2012

Riconoscimenti e premi di musica americana

Artista dell'anno

Ha vinto

2015

Riconoscimenti e premi di musica americana

Premio alla carriera per la scrittura di canzoni

Ha vinto

2019

Premi Oscar

Miglior canzone originale

in attesa di

Intervista a Gillian Welch

Gillian Welch :: The Aquarium Drunkard Interview

Fonte: aquariumdrunkard.com

Ubriaco dell'acquario: Voglio iniziare chiedendoti di una delle tue canzoni preferite, 'Everything Is Free'. Quando l'hai scritta, avevi idea di quanto sarebbe stata profetica quella canzone? Sembra certamente parlare del nostro momento attuale.

Gillian Welch: Purtroppo, parla del nostro momento attuale. Ha parlato del momento in cui l'ho scritto. L'ho scritto alla fine del 2000 o all'inizio del 2001, non ricordo bene. L'intera faccenda di Napster stava davvero iniziando ad avere un impatto e ricordo solo che ero davvero, davvero triste. Ho solo avuto molta paura che suonare musica non sarebbe stata una carriera sostenibile, sai? Ho pensato: 'Cosa faremo?' Questo è un po 'in quella canzone. Mi è diventato molto chiaro che non avrei mai smesso di suonare, ma se non fosse stata la mia carriera, avrei dovuto fare qualcos'altro per fare soldi. E così la musica sarebbe diventata qualcosa che ho fatto per me stesso, nella privacy di casa mia. Lo vedo intorno a me adesso. È stato davvero interessante, ho così tanti amici e conoscenti che hanno 20 anni e non vedono la musica come una carriera praticabile. Si stanno arrendendo o non ci pensano nello stesso modo in cui l'ho fatto io, davvero. Quindi non lo so, mi dispiace che non sia migliore di adesso. Non penso che rimarrà sempre così, ma è un enigma in corso.

AD: Da un lato, leggendo quelle parole, sembra di leggere le foglie di tè. Ma allo stesso tempo, c'è qualcosa di senza tempo nel fatto che i musicisti vengono derubati. Questa è solo una delle storie vere dell'industria musicale in una certa misura. Ti senti meglio adesso di quanto non fosse allora?

Gillian Welch: Non lo so. Voglio dire, io e il mio partner David Rawlings stiamo riuscendo a farlo funzionare. Non posso dire di avere idea di cosa faresti se iniziassi oggi. Mi sento mentalmente come se operassi ancora un po 'in un mondo che non esiste più. [Ride] Continuo a fare le mie cose. Fortunatamente, io e David amiamo esibirci dal vivo e ci piace andare in tour. Sono felice che questo sia una parte importante della mia vita. Adoro guidare in giro per il paese in macchina, andare e fermarmi ogni sera e suonare uno spettacolo, poi guidare in un'altra città il giorno successivo. Quindi, sai, siamo un po 'nella lunga, lunga tradizione dei trovatori itineranti.

Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...

Stiamo anche tornando indietro e stiamo finalmente pubblicando dischi fonografici ... Questa è una cosa tangibile, se vuoi quella cosa, se vuoi essere in grado di suonare quella musica, un altro risultato è che devi comprarla. È una cosa. [Ride] Quindi abbiamo davvero messo il nostro cuore e la nostra anima nella stampa della nostra musica su vinile. In un certo senso ho colpito la scena nel punto morto del vinile, quindi questa è la prima volta che abbiamo la nostra musica come dischi a lunga riproduzione. Abbiamo sempre saputo che alla fine l'avremmo fatto; abbiamo sempre fatto gli album, fatto la musica, registrato la musica, con questo in mente. I nostri dischi sono sempre stati impostati con interruzioni laterali, sai, quindi puoi girarli, anche se non hai girato un CD.

AD: La tua musica si adatta molto bene al formato [vinile]. Dal punto di vista sonoro, certo, ma anche artistico. La copertina per L'erpice e il raccolto , Voglio dire - [l'artista] John Dyer Baizley - è una copertina così bella. Mi piace che ci sia un filo diretto che ti collega a come Pig Destroyer o qualcosa del genere in termini di band per cui ha [fatto arte]. I tuoi record sono ben serviti da quel formato.

Gillian Welch: Lavoriamo completamente in analogico. È un ultimo passaggio davvero naturale. Dovresti ascoltare i nostri dischi in analogico. Sono stati fatti su nastro. Stiamo premendo tutti i record dai nastri master originali, direttamente dai nastri master. Non stiamo nemmeno scendendo di una generazione e produciamo un master dupe su nastro. Stiamo letteralmente facendo tutto il possibile per avere il suono migliore che possa suonare. Sono davvero entusiasta di quella che sarà la nostra prossima uscita in vinile, che sarà Soul Journey , il nostro disco del 2003. In realtà penso che abbiamo fatto suonare il disco sostanzialmente meglio. Abbiamo avuto dei problemi quando siamo andati a fare quel disco in un CD. Sono davvero orgoglioso e contento. In realtà abbiamo migliorato il suono del disco premendo il vinile.

AD: Non voglio concentrare questa intervista esclusivamente sull'idea di 'Oh, la modernità fa schifo'. [Ride]

Gillian Welch: Non voglio neanche io. [Ride]

AD: Perché ovviamente, da un lato, le persone ora ascoltano i dischi. Quindi significa che sono moderni, non solo nel passato. Ma allo stesso tempo, penso che ci sia qualcosa di molto interessante nel fatto che nei servizi di streaming, molto di ciò che le persone sentono sono single, selezionati appositamente per le playlist. Che cosa è importante per te dell'atto di ascoltare un album, una registrazione integrale, come una singola dichiarazione? È qualcosa che è importante per te?

reed timmer maria molina

Gillian Welch: È molto importante per me. Sai, sono abbastanza sicuro che la musica che ha cambiato la mia vita fosse orientata all'album. Di certo ho canzoni preferite, come chiunque altro, ma sono una specie di persona ponderosa. Sono molto paziente. Penso davvero che per qualcosa che mi trasporti completamente, i momenti più trasformativi e trasportatori che ho avuto con la musica siano stati con gli album. È incredibilmente importante per me. David e io ci siamo sempre avvicinati alla registrazione e al rilascio della nostra musica come forma d'arte basata su album. Time (The Revelator) ... quella è stata la prima volta che abbiamo davvero, davvero piantato la nostra bandiera. Non sono proprio sicuro che l'abbiamo chiamato un 'concept album', ma [la sequenza generale] ha avuto un grande effetto su quali canzoni sono state completate.

Sono decisamente una persona orientata all'album. Probabilmente sarei più famoso se fossi un single, sai? Hit, canzoni di successo nella vita reale, trascendono l'album. Un successo è un singolo, e probabilmente il più vicino a cui siamo arrivati ​​è '[Guarda] Miss Ohio'. Penso che sia uno dei pochi casi in cui ci sono alcune persone in giro che conoscono quella canzone e non sanno che sono io, non hanno nessun mio record, ma sanno, 'Oh me oh mio oh, guarderesti a Miss Ohio '. Questa è probabilmente la cosa più vicina a una filastrocca moderna che ho scritto.

AD: Quando parli di connettersi al lavoro in termini di dichiarazioni sulla lunghezza di un album, questo è sicuramente quello a cui penso. Penso a questo ascolto Time (The Revelator) . Ci penso molto ascoltando Povero David's Almanac , il disco più recente che tu e David Rawlings avete fatto.

Gillian Welch: Anche questo è un concept record a modo suo. È davvero un pezzo. C'era questa idea dietro l'intera realizzazione di quel disco, e l'idea è venuta da Dave. Aveva davvero a che fare con la musica folk [e la domanda] che cos'è una canzone popolare moderna?

AD: È davvero affascinante. Una delle cose che mi ha colpito quando ho iniziato a pensare a tutto questo è stata ovviamente, sì, i tuoi dischi hanno questo flusso e le storie interagiscono tra loro, ma in un modo strano, molte delle fonti a cui attingi in termini di musica degli Appalachi, musica folk, country e blues, le canzoni [originali] [a cui fai riferimento] esistevano al di fuori del formato di un album, sai? Erano canzoni vernacolari, venivano tramandate. In che modo queste cose combaciano o funzionano di concerto in termini di discografia? Se questo ha un senso.

Gillian Welch: Senso perfetto. In realtà ti sei imbattuto in un aspetto di ciò che facciamo che è uno dei tratti più moderni di ciò che Dave e io facciamo. Si potrebbe sostenere che scriviamo musica folk, ma il modo in cui suoniamo e il modo in cui registriamo, come scegliamo di presentarci al mondo, con questo sapore molto particolare che trasporta tutto ciò che facciamo, questa orientazione all'album, questo è probabilmente la cosa più moderna che facciamo e perché non siamo a modo nostro gente trad.


Articoli sanitari
1. Benefici per la salute delle mele
Due. Benefici per la salute delle banane
3. Benefici per la salute del miele
Quattro. Benefici per la salute dello zenzero
5. Benefici per la salute dell'aglio
6. Benefici per la salute del limone
7. Benefici per la salute della zucca
8. Benefici per la salute delle angurie
Articoli sanitari
1. Diabete
Due. Trattamento del diabete
3. Cancro
Quattro. Cancro al seno
5. Pressione sanguigna
6. Infarto
7. Rene
8. Mal di testa

AD: Da dove viene per te quell'album? Quali sono alcuni dei dischi che hai sentito che hanno modellato l'idea di cosa dovrebbe essere un LP, la storia che dovrebbe raccontare?

Gillian Welch: Ebbene, per la coesione e solo per la perfezione trascendentale generale devo menzionare quella di Van Morrison Settimane astrali.

AD: Abbiamo parlato di quell'album sul podcast un paio di mesi fa . C'è un nuovo fantastico libro su quell'album.

Gillian Welch: Quell'album è così di un pezzo, di un momento. Il tipo di performance che lo attraversa, sia lo stesso Van Morrison che i musicisti, non lo so. Questo è un record davvero magico per me, come per tante altre persone. Vediamo. Ci sono dischi di Stanley Brothers, ma è diverso. Sono solo coesi e concentrati perché non hanno cambiato nulla, hanno preso la loro performance dal vivo e l'hanno semplicemente registrata. Poi c'era il record. Sono un grande fan di Jimi Hendrix, quindi forse menzionerei qualcosa del genere Axis: [Bold as Love] . Non lo so, cosa ti viene in mente?

AD: Come album che tengono insieme una dichiarazione singolare?

Gillian Welch: Si.

AD: Beh amico, ultimamente ho ascoltato molto Springsteen per un pezzo che sto scrivendo, quindi penso che forse un disco come Nebraska tiene insieme in termini di una semplice dichiarazione.

Gillian Welch: È un ottimo record.

AD: E poi questo mi porta a pensare al primo disco dei Suicide, che ha avuto un'enorme influenza su Springsteen. Sai cosa intendo, in termini di identità sonora che viene stabilita e applicata a una serie di canzoni che, sebbene non siano direttamente collegate, sembra che ci siano fili e temi che le attraversano. È quello che sento anche nei tuoi dischi. Non devono coesistere l'una accanto all'altra per avere un senso, in mancanza di un termine migliore, ma si arricchiscono l'una dell'altra. C'è una relazione tra le tue canzoni che penso sia così importante ...

Sono davvero interessato a questa idea del modo in cui, mentre ovviamente suoni con la musica folk - quelle sono le pitture da cui attingi per l'arte - il libro dei canti popolari in una certa misura. Ma [il tuo lavoro] sembra moderno. Penso che possa essere così difficile per un artista camminare sul confine tra essere un 'revivalista' e fare un pastiche. Non credo che i tuoi dischi rientrino affatto in quest'ultima categoria. Non fanno per me, perché raggiungono l'obiettivo principale delle buone canzoni, che è farmi sentire le cose. Sento delle cose quando ascolto la tua musica. Ma mi chiedo se per te come artista, c'è un modo per camminare sul filo del rasoio tra l'essere un cantautore 'retrò' e l'essere qualcuno che vuole che la propria arte esista in un lignaggio?

Gillian Welch: Ecco il punto. Non mi preoccupo e non ci penso troppo, perché il vocabolario che uso mi viene fuori in modo abbastanza naturale. Questo è il modo migliore in cui posso effettivamente comunicare. Queste sono le immagini, le parole e le impostazioni più forti che posso raccogliere per far capire il mio punto e il mio sentimento e per tradurli. Non sono mai stato il tipo di persona che può semplicemente uscire allo scoperto e dire qualcosa. In effetti, Dave stava raccontando a qualcuno l'altro giorno [come] quando mi ha incontrato per la prima volta, sono passati più o meno anni prima che mi sentisse parlare direttamente del mio tipo di condizione interna. [Ride] Tutto è entrato nella poesia e nelle canzoni. Penso che sia molto comune con gli scrittori.

Quindi, come ho detto, ho la certezza di 'Non so davvero come parlare altrimenti. Questo è il modo in cui cerco di esprimermi. ' Questo è il meglio che riesco a trovare. Ed è stato gratificante per me nel corso degli anni che le persone sembrano aver capito il mio intento, la mia genuinità, qualunque cosa. Tutto quello che cerco di fare è comunicare, dipingere un'immagine, raccontare una storia, raccontarti qualcosa che ho visto o insegnarti una piccola cosa che ho imparato nel mondo.

AD: Molte persone hanno conosciuto la tua musica attraverso O fratello, dove sei…

Gillian Welch: E il mio gusto musicale. Quella colonna sonora era fondamentalmente la mia collezione di dischi. Questa era la cosa folle di quel fenomeno. Quella era fondamentalmente la mia collezione di dischi. Fare in modo che il mondo decidesse che era un record di grande successo è stato solo, non lo so, mi ha riempito di una grande sensazione. Perché ovviamente ho sempre amato quella musica.

AD: È un record e un film considerato un classico. Ti sei mai imbattuto nell'increspatura del modo in cui quel disco ha influenzato la vita delle persone? Ero al liceo [quando è uscito] e non avevo mai dato una vera opportunità alla musica tradizionale. Mi ha fatto conoscere quel mondo. Hai molte persone che ti raccontano storie simili?

Gillian Welch: Penso che non ci pensino nemmeno. Penso che a questo punto sia quasi scontato. In un certo senso si rivela, per esempio, se Dave e io chiudiamo uno spettacolo con 'Nobody But the Baby', [che] ho scritto un pezzo di un tradizionale grido di campo. Se suoniamo quella canzone, non credo che la gente se lo aspetti e c'è una grande reazione. Lo sanno tutti. Anche più che se suonassi un'altra canzone a cappella, diciamo se facessi 'Bright Morning Stars', una canzone tradizionale a cappella che ho imparato dagli Stanley Brothers. Praticamente nessuno lo saprà, ma se cantiamo 'Didn’t Leave Nobody But The Baby', lo sanno tutti. È allora che lo vedo. Di nuovo, non penso nemmeno che la gente ne parli così tanto. Ma penso che l'ondata di musica basata sulle radici, penso che tu debba dare credito a quel disco venduto da dieci milioni di dollari con un po 'di quello, introducendo le persone ad ascoltare quei suoni acustici.

AD: Molti dei dischi che il film e la colonna sonora hanno ispirato non erano eccezionali. Erano una sorta di letture superficiali di ciò di cui parlava quell'album. La tua musica si è sempre sentita molto più radicata nella realtà. A volte sembra che [altre] persone stiano giocando a vestirsi in tuta.

Gillian Welch: Sono arrivato a questi suoni ea questo intero genere o qualsiasi altra cosa perché ne avevo bisogno, se mi capisci. È così che mi interfaccia con il mondo. Non c'è niente di più potente delle nostre debolezze e responsabilità, sai? La prima volta che ho ascoltato gli Stanley Brothers, sono semplicemente impazzito. Perché ho capito che questo è quello che stavo aspettando. Questi erano i suoni che potevo fare. È così che potevo suonare la chitarra. Non lo so, ho capito subito che si poteva riversare tutto in questo tipo di musica, non c'era niente di troppo oscuro. Questo è ciò che sanno tutti i ragazzi metal, i ragazzi metal amanti del folk, segreti, perché sanno che la musica folk è incredibilmente nodosa. Ho capito la lingua. È stato davvero un ottimo adattamento per me. Proprio tutto. Ad alcune persone, non lo so, piace parlare di aerei a reazione e diamanti. Mi piace parlare di fiori e morte. È così che va. È così che ottengo il mio punto di vista. Amo la musica folk. Se qualcuno vuole farmi una maglietta che dice 'Amo la musica folk', la indosserei sicuramente.

AD: Bene Gillian, grazie mille. È stato davvero un piacere estremo parlare con te. Di nuovo, sono un grande fan di quello che fai.

Gillian Welch: Bene, grazie amico. Parlavo di musica per ore e ore. Potremmo andare avanti. Ma il telefono mi fa male all'orecchio, quindi dovremmo dire addio. parole / j woodbury

Notizie di Gillian Welch

Al momento non ci sono novità su di lei ma in caso di novità vi terremo aggiornati.

| ar | uk | bg | hu | vi | el | da | iw | id | es | it | ca | zh | ko | lv | lt | de | nl | no | pl | pt | ro | ru | sr | sk | sl | tl | th | tr | fi | fr | hi | hr | cs | sv | et | ja |