Biografia di Kurtis Blow, età, figlio, le pause, moglie, canzoni, album, patrimonio netto

Kurtis Walker, conosciuto professionalmente con il suo nome d'arte Kurtis Blow, è un rapper americano, cantante, compositore, produttore di dischi / film, b-boy, DJ, oratore pubblico e ministro. È il primo rapper di successo commerciale e il primo a firmare con una major.

Come primo artista rap di successo commerciale, Kurtis Blow è una figura imponente nella storia dell'hip-hop. La sua popolarità e il suo carisma hanno contribuito a dimostrare che la musica rap era qualcosa di più di una novità lampo, aprendo la strada ai progressi ancora maggiori di Grandmaster Flash e Run-D.M.C.



Blow è stato il primo rapper a firmare con (e pubblicare un album per) una major; il primo ad avere un unico oro certificato (punto di riferimento degli anni '80 'The Breaks'); il primo a intraprendere una tournée nazionale (e internazionale); e il primo a cementare la commerciabilità mainstream del rap firmando un accordo di sponsorizzazione.



Del resto, è stato davvero il primo rapper solista significativo mai registrato, e come tale è stato un punto focale naturale per molti aspiranti giovani MC all'inizio dell'hip-hop.

Nonostante la sua immensa importanza e influenza, molti dei dischi di Blow non sono datati così bene; la sua tecnica di rap, agile per l'epoca, semplicemente non era così evoluta come gli MC più avanzati che hanno costruito il suo stile e lo hanno seguito in classifica.



Ma al suo meglio, Blow incarna le virtù della vecchia scuola: musica da festa accattivante e impettita che cattura l'esuberanza di una forma d'arte ancora nella sua giovinezza.

Kurtis Blow è nato Kurtis Walker ad Harlem nel 1959. Era nelle prime fasi della cultura hip-hop negli anni '70 - prima come breakdancer, poi come DJ da party e club esibendosi sotto il nome di Kool DJ Kurt; dopo essersi iscritto alla CCNY nel 1976, è stato anche direttore del programma per la stazione radio del college.

È diventato un MC a pieno titolo intorno al 1977 e ha cambiato il suo nome in Kurtis Blow (come in un colpo al corpo) su suggerimento del suo manager, futuro fondatore dei Def Jam e magnate del rap Russell Simmons. Blow si è esibito con DJ leggendari come Grandmaster Flash, e per un po 'il suo DJ abituale è stato il fratello adolescente di Simmons Joseph - che, dopo aver cambiato il suo nome d'arte da 'Son of Kurtis Blow', sarebbe diventato la prima metà di Run-D.M.C.



Nel 1977-1978, i concerti nei club di Blow ad Harlem e nel Bronx lo fecero diventare un fenomeno underground, e lo scrittore della rivista Billboard Robert Ford si rivolse a Simmons per fare un disco.

Blow ha inciso una canzone scritta in collaborazione da Ford e dal finanziere J.B. Moore intitolata 'Christmas Rappin '', che lo ha aiutato a ottenere un accordo con Mercury una volta che 'Rapper’s Delight' della Sugarhill Gang è entrato nella Top Five R&B.

Il secondo singolo di Blow, 'The Breaks', è stato un successo fuori dagli schemi, dopo 'Rapper’s Delight' nella Top Five della classifica R&B nel 1980 e alla fine è diventato disco d'oro; è ancora uno dei momenti più belli e duraturi del rap della vecchia scuola.



Anche l'album integrale Kurtis Blow fu pubblicato nel 1980 e entrò nella Top Ten dell'R & B, nonostante molte ipotesi che il successo della Sugarhill Gang fosse un colpo di fortuna una tantum.

Caricamento in corso ... Caricamento in corso ...

Anche se i tentativi dell'album di cantare soul e cover rock non sono datati bene, 'Hard Times' a tema povertà ha segnato forse il primo esempio di coscienza sociale dell'hip-hop, e in seguito è stato coperto da Run-D.M.C. Per i Blow inizialmente è stato difficile seguire 'The Breaks', nonostante pubblicasse quasi un album all'anno per la maggior parte degli anni '80.

Deuce del 1981 e Tough del 1982 non erano grandi venditori, e l'EP Party Time del 1983 portò i D.C. go-go funksters E.U. a bordo per un aggiornamento stilistico.

In questo periodo, Blow stava anche lasciando il segno come produttore, lavorando con una varietà di artisti hip-hop e R&B; in particolare, ha diretto la maggior parte dei dischi dei Fat Boys dopo averli aiutati a ottenere un contratto discografico. Ego Trip del 1984 ha venduto rispettabilmente bene grazie a tagli come il tributo ai DJ 'AJ Scratch', il piacevolmente leggero 'Basketball' e il Run-D.M.C.

duetto '8 Million Stories'. Blow è seguito da un'apparizione nel film cult hip-hop Krush Groove, in cui ha interpretato 'If I Ruled the World', il suo più grande successo dai tempi di 'The Breaks'.

'If I Ruled the World' si è rivelato essere l'ultimo sussulto della popolarità di Blow, poiché la rapida crescita dell'hip-hop ha fatto sembrare il suo stile sempre più antiquato.

L'America del 1985 è stata in gran parte ignorata e Kingdom Blow del 1986 ha ricevuto un'accoglienza gelida nonostante abbia prodotto un successo finale in classifica, 'I'm Chillin ''. I critici si scatenarono nel suo ultimo tentativo di rimonta, Back by Popular Demand del 1988, sottolineando quasi sempre che il titolo, a quel punto, non era vero.

Sulla sua scia, Blow ha abbandonato il fantasma della sua carriera discografica, ma ha trovato altri modi per mantenere vivo lo spirito della vecchia scuola. All'inizio degli anni '90, ha contribuito con materiale rap alla soap opera televisiva One Life to Live e in seguito ha trascorso diversi anni a ospitare uno spettacolo hip-hop della vecchia scuola sulla stazione radio di Los Angeles Power 106.

Nel 1997, Rhino Records ha approfittato del suo status di anziano statista hip-hop assumendolo per produrre, compilare e scrivere note di copertina per la serie in tre volumi Kurtis Blow Presents the History of Rap. Lo stesso anno, è stato una presenza significativa nel documentario rap Rhyme and Reason.

La musica di Blow è stata ripresa anche da artisti più giovani che cercano di rendere omaggio; Nas ha fatto riferimento a 'If I Ruled the World' in It Was Written del 1996, e il gruppo R&B Next ha provato 'Christmas Rappin' per il loro successo del 1998 'Too Close'. Il decennio successivo, Blow fondò la Hip Hop Church a New York, divenne un ministro ordinato e registrò album di rap religioso con i Trinity.

Kurtis Blow Age

Kurtis Walker, conosciuto professionalmente con il suo nome d'arte Kurtis Blow, è un rapper americano, cantante, compositore, produttore di dischi / film, b-boy, DJ, oratore pubblico e ministro. È il primo rapper di successo commerciale e il primo a firmare con una major.

da quanto tempo è sposata Nancy Fuller

Kurtis ha 60 anni nel 2019. È nato il 9 agosto 1959 a New York City, New York, Stati Uniti.

Primi anni, famiglia e istruzione

Walker è cresciuto ad Harlem, Manhattan, New York City. Ha frequentato CCNY e Nyack College, studiando comunicazione / cinema e ministero.


Articoli sanitari
1. Benefici per la salute delle mele
Due. Benefici per la salute delle banane
3. Benefici per la salute del miele
Quattro. Benefici per la salute dello zenzero
5. Benefici per la salute dell'aglio
6. Benefici per la salute del limone
7. Benefici per la salute della zucca
8. Benefici per la salute delle angurie
Articoli sanitari
1. Diabete
Due. Trattamento del diabete
3. Cancro
Quattro. Cancro al seno
5. Pressione sanguigna
6. Infarto
7. Rene
8. Mal di testa

Kurtis Blow Figlio | Joseph Simmons

Joseph Ward Simmons, figlio di Kurtis Blow, Joseph Ward Simmons (nato il 14 novembre 1964), meglio conosciuto con il nome d'arte Run, Rev. Run o DJ Run, è un musicista, rapper e attore. Simmons è uno dei membri fondatori dell'influente gruppo hip hop Run – D.M.C. È anche un ministro praticante, noto come Reverendo Run.

Ha trovato una nuova popolarità nel 2005 con il reality show di famiglia su MTV Run’s House.

Prima di Run – D.M.C., Simmons era il cantante principale del gruppo hip-hop chiamato 'The Force'. Ha fondato Run-D.M.C. come cantante solista insieme all'amico Darryl 'D.M.C.' McDaniels e il defunto DJ Jason 'Jam-Master Jay' Mizell.

Run ha iniziato a usare il nome d'arte di 'Rev. Run 'dopo essere stato ordinato ministro pentecostale da E. Bernard Jordan, mentore spirituale di Simmons. Jordan lo ha anche nominato 'Protege of the Year Award' nel 2004.

Lo stesso giorno, simbolo del suo 'Ministero della Prosperità', si è tenuta una 'Rolls Royce parade fuori dal Plaza Hotel di New York City', con la Phantom Rolls Royce di Jordan. Il nuovo Phantom da $ 325.000 era stato un regalo del reverendo Run come un 'grazie' per il supporto di tutoraggio di Jordan.

Simmons ha sposato Valerie Vaughn nel 1983. Hanno tre figli: Vanessa Simmons, Angela Simmons e Joseph 'Jojo' Ward Simmons, Jr ...

Ha sposato Justine Jones il 25 giugno 1994. Con lei ha avuto altri tre figli: Daniel “Diggy” Simmons III, Russell “Russy” Simmons II e Victoria Anne Simmons. Victoria aveva quattro libbre e cinque once quando è stata partorita tramite taglio cesareo.

È morta poco dopo essere nata, il 26 settembre 2006, a causa dell'onfalocele, un difetto congenito che ha causato la crescita dei suoi organi al di fuori del suo corpo.

I Simmons hanno permesso alle troupe televisive di MTV di Run's House di documentare la morte della piccola Victoria, dicendo a PERSONE che 'Dio, nella mia mente, ci ha dato qualcosa da affrontare di fronte all'America, quindi l'abbiamo documentato sulla telecamera - non tanto da mostrare tristezza, ma per mostrarti come noi, come ministri, gestiremmo questa tragedia.

I ragazzi l'hanno scoperto davanti alla telecamera. Diggy stava aspettando di vedere, 'Come sta la mamma?' E le prime parole che abbiamo detto sono state: 'Il bambino non ce l'ha fatta.' 'Presto adottarono una bambina, Miley Justine Simmons.

La famiglia Simmons vive a Saddle River, nel New Jersey, in una casa in stile coloniale con sei camere da letto che è stata messa in vendita nel 2007 per 5,5 milioni di dollari.

Nel 2017, Simmons ha detto che stava adottando una dieta vegetariana part-time perché Dio glielo aveva consigliato.

Valore netto di Kurtis Blow

Kurtis Blow è un rapper e produttore discografico americano che ha guadagnato il suo patrimonio netto come uno dei primi rapper di successo commerciale; Blow è stato anche il primo rapper a firmare con una major.

Blow firmò un contratto con la Mercury Records nel 1979 e poi pubblicò il suo album di debutto omonimo nel 1980 che recava il singolo 'The Break' che fu la prima canzone rap con disco d'oro certificato.

Kurtis è nato il 9 agosto 1959 ad Harlem, New York, la Mercury records ha pubblicato Christmas Rappin nel 1979, Blow che si esibisce nell'album aveva solo 20 anni. Oltre alla propria musica Blow è anche responsabile dei successi rap dei Fat Boys ed esegui DMC.

Molti noti gruppi rap sono stati prodotti da Blow come Love Bug Starski, Sweet Gee, Dr. Jekyll e Mr. Hyde, Full Force, Russell Simmons e Wyclef Jean.

La sua carriera include anche recitazione e coordinamento musicale in diversi film, tra cui Cry of the City di Leon Kennedy e il film di successo Krush Groove.

Il colpo di Kurtis è stato l'artista rap rivoluzionario che ha realizzato molti primati tra cui; il primo rapper a fare un tour negli Stati Uniti e in Europa (con The Commodores, 1980), il creatore del primo video musicale rap (Basketball), il primo produttore rap (produttore Rap dell'anno nel 1983 85) e il primo rapper presente in un soap opera (One Life to Live).

Blow è stato presentato in un'esibizione hip hop alla Rock-N-Roll Hall of Fame nel 1996. Blow è stato anche il primo rapper a diventare milionario. Kurtis Blow è un rapper e produttore discografico americano che ha un patrimonio netto di $ 5 milioni.

Kurtis Blow Moglie, sposata

Kurtis Blow è nato il 9 agosto 1959 ad Harlem, Manhattan, New York City, New York, USA come Kurt Walker. È sposato con Shirley Stewart dal 2 settembre 1984. Hanno tre figli.

Kurtis Blow The Breaks

'The Breaks' è un singolo del 1980 di Kurtis tratto dal suo omonimo album di debutto. Ha raggiunto il picco nella Billboard Hot 100. È stata la prima canzone rap d'oro certificata e il secondo singolo d'oro da 12 pollici certificato nella storia della musica. Nel 2008, la canzone si è classificata tra le 100 migliori canzoni hip-hop di VH1.

Testi e struttura
'The Breaks' ripete la parola 'break' (o uno qualsiasi dei suoi omofoni) ottantaquattro volte in sei minuti e mezzo. Presenta sei interruzioni (sette incluso l'outro) mentre ci sono tre definizioni per 'break', 'to break' o 'brakes' usate nei testi.

A differenza della maggior parte delle canzoni hip-hop che campionano funk preregistrato, il ritmo funk in questa canzone è originale (contrariamente a quanto suggerito che abbia campionato 'Long Train Runnin '' dei Doobie Brothers).

Immagine
Foto di Kurtis Blow

Pallacanestro

'Basketball' è una canzone che è stata scritta da William Waring, Robert Ford, Kurtis, J. B. Moore, Jimmy Bralower e Full Force e registrata da lui e pubblicata nel 1984 dal suo album Ego Trip.

Successivamente è stato ripreso da Lil ’Bow Wow nel 2002, con Jermaine Dupri, Fabolous e Fundisha per la colonna sonora di Like Mike. Un video musicale per la versione originale di Kurtis Blow è stato prodotto e diretto da Michael Oblowitz a New York City nel 1984. La canzone è stata utilizzata nel video di apertura, e come parte della colonna sonora, nel videogioco NBA 2K12.

Nel 2016, la canzone è stata suonata durante un episodio di The Goldbergs dal titolo 'Dungeons and Dragons, Anyone?'. Kurtis Blow ha anche registrato una nuova versione della canzone con il testo del gioco Dungeons & Dragons per l'episodio.

Il videogioco NBA2k12 ha utilizzato la canzone durante l'introduzione.

Kurtis Blow Songs

  • Kurtis Blow (1980, Mercury)
  • Deuce (1981, Mercury)
  • Tough (1982, Mercury)
  • Il miglior rapper sulla scena (1983, Mercury)
  • Ego Trip (1984, Mercury)
  • America (1985, Mercury)
  • Kingdom Blow (1986, Mercury)
  • Back by Popular Demand (1988, Mercury)
    Altri album
  • Kurtis Blow Presents: Hip Hop Ministry (2007, EMI Gospel)
  • Just Do It (2008, Krush Groove / Trinity / B4 Ent.) (Con The Trinity)
  • Father, Son, and Holy Ghost (2009, Krush Groove / Trinity / B4 Ent.) (Con The Trinity)
  • 30th Anniversary of The Breaks CD (2010, Krush Records)
    Album di compilazione
  • The Breaks (1986, Polygram)
  • The Best of Kurtis Blow (1994, Mercury)
  • Best of ... Rappin '(2002, Spectrum Music)
  • 20th Century Masters - The Millennium Collection: The Best of Kurtis Blow (2003, Mercury)
    Singoli ed EP
  • 'Christmas Rappin '' (1979, Mercury MDS-4009)
  • 'The Breaks' (1980, Mercury MDS 4010)
  • Tough EP (1982, Mercury)
  • 'Tempo di festa?' (1983, Mercurio)
  • 'Nervoso' (1983, Mercury)
  • 'Ego Trip' (1984, Mercury)
  • 'Basketball' (1984, Mercury)
  • 'The Bronx' (1986, Mercury)
  • 'Back by Popular Demand' (1988, Mercury)
  • 'Chillin’ at the Spot '(1994, Public Attack)

Kurtis Blow Facebook

Kurtis Blow Party Time

Tempo di festa? è un LP del rapper Blow, pubblicato nel 1983 su Mercury Records. La title track e la canzone 'Got to Dance' erano entrambe a tema party, ma le altre canzoni avevano un tono sociopolitico.

| ar | uk | bg | hu | vi | el | da | iw | id | es | it | ca | zh | ko | lv | lt | de | nl | no | pl | pt | ro | ru | sr | sk | sl | tl | th | tr | fi | fr | hi | hr | cs | sv | et | ja |